Follow by Email

mercoledì 27 giugno 2012

TWIGGY

Negli anni '60 nasceva lo Swinging London un termine usato per un insieme di tendenze culturali, musicali, fotografiche, di moda , delle arti e di sviluppo della Gran Bretagna e in particolare di Londra. Gli artisti di musica pop britannica dominavano l'industria discografica mondiale (Beatles - Rolling Stones) e la moda proponeva, grazie al suo inventore Mary Quant, le prime minigonne la cui immagine di lancio fu affidata dalla stilista alla, allora diciasettenne, Lesley Hornby detta Twiggy (legnetto) per la sua figura esile. Da qui la giovanissima Twiggy diventò il volto dello Swinging London e cominciò ad apparire nelle copertine delle più famose riviste di moda come Vogue e The Tatler.
Lesley nasce nella periferia di Londra il 19/09/1949 da padre operaio e da una madre, che sin dalla tenera età, le insegnò a cucire facendo sì che questa abilità l'aiutasse ad avere degl'abiti che rispecchiassero sempre il suo stile tanto che nel 1967 creò una sua linea d'abbigliamento chiamata "Twiggy Dresses".
Questa conosciutissima faccia da angelo dagl'occhi grandi, le ciglia lunghe ed i capelli corti diventa la più famosa modella di quegl'anni, poi attrice e cantante.
Personalmente adoro la sua immagine (ma tra tutte la mia preferita è questa sulla bike) che oggi continua ad essere presente su riviste, t-shirt e gadget di vario tipo per la sua bellezza ed unicità..........anche lei un icona  fashion che però, aimè, non è riuscita a conservare come le altre, descritte nei precedenti post, (Iris Apfel, Anna Piaggi, Carmen Dell'Orefice), la sua unicità nel tempo!!!!siete d'accordo?!?!!?!


1 commento: